Chi siamo

Logo_2

Obiettivo Lazzate

Raccontare la storia  della nascita di un movimento composto da semplici persone con idee, pensieri e vedute differenti non è mai semplice: si rischia di tralasciare o trascurare qualcosa.

Sul finire dell’anno 2005 un gruppo di persone, stanchi della politica presente sul territorio, effettuata  da persone “prestati alla politica “ e dipendenti dai partiti, decise di fondare il movimento civico  “ Obiettivo Lazzate ”  con  la possibilità di concorrere alle elezioni Comunali dell’ anno  2006 e valutare quanti cittadini di Lazzate condividessero le stesse idee .

L’espressione dei voti  dei Lazzatesi consentì all’ “Obiettivo Lazzate”  di avere un proprio rappresentante in Consiglio Comunale.

Nei cinque anni di mandato  “Obiettivo Lazzate “ presentò  in Consiglio Comunale molteplici mozioni,  alcune approvate e realizzate dalla maggioranza, altre respinte.

Tutte le mozioni, consultabili nel nostro sito, avevano un unico obiettivo: “migliorare la  qualità della vita e della sicurezza dei cittadini di Lazzate”

Successivamente  con una visione più ampia della politica da effettuare sul territorio,  nell’ anno 2013 abbiamo formato  con altri gruppi  la lista civica “ Lazzate in Comune “  partecipando alle elezioni Comunali.

Il nostro rappresentante nella  lista  civica “Lazzate in Comune,” Giovanni Pizzi , già consigliere Comunale  “Obiettivo Lazzate”   non ha ottenuto il numero sufficiente di voti per essere eletto.

La riflessione conseguente è stata di proseguire il cammino del Movimento civico “Obiettivo Lazzate “, cambiare il modo di fare politica , dare voce e ascolto a tutti i cittadini del nostro paese e  mettere  in un angolo i colori e gli interessi dei partiti .

Perché questo si concretizzi è necessaria la partecipazione di tutte le persone sensibili alla vita comune al fine di migliorare  la qualità della vita e della sicurezza del nostro paese.

E’ solo con l’esposizione dei problemi, con il confronto delle idee, che è possibile ottenere risultati per il benessere di tutti.

Non è nostra intenzione criticare quello che è stato fatto, ma intendiamo segnalare per stimolare l’Amministrazione Comunale a conseguire il mantenimento e il miglioramento  dell’esistente .